Attualità Noto

Chiara Ferragni e Fedez si sposano. A Noto

Chiara Ferragni e Fedex convolano a giuste nozze in estate. A palazzo Ducezio, nella Noto tanto amata da Chiara. Intanto sta arrivando un maschietto

Noto - Chiara Ferragni e Fedez si sposano. Il barocco di Noto ha stregato Chiara, tanto da farle scegliere la cittadina siracusana per pronunciare il "sì". Chiara Ferragni, famosa fashion blogger, sposerà il suo compagno, il rapper e produttore discografico italiano Fedez, a Palazzo Ducezio, a due passi dalla Basilica Cattedrale. Il matrimonio si terrà la prossima estate, con ogni probabilità tra la fine di agosto e i primi di settembre.

I Ferragniz, invece, hanno rivelato che il loro primo figlio – un maschio – si chiamerà Leone. E avrà il doppio cognome (Lucia Ferragni). I due hanno raccontato di voler chiamare il piccolo «Leo» e per questo di essere stati a lungo indecisi tra «Leone» e «Leonardo», il nome preferito dal rapper. «All’inizio non ero d’accordo, però ho dovuto accettare l’inevitabilità del destino», ha spiegato durante una diretta Instagram, rivelando di essersi dovuto ricredere quando nell’aprire a caso il “libro dei nomi”, il destino ha voluto che il suo dito puntasse proprio «Leone».

Il rapper, 28 anni, e la blogger, 30, hanno comunicato, infatti, che il parto sarà intorno al 9 aprile. Giorno più, giorno meno. La coppia ha anche rivelato di aver scoperto di essere in dolce attesa a inizio estate.

«Questo figlio lo abbiamo cercato. E tutte le volte che Chiara aveva un ritardo e pensava di essere incinta, poi non lo era», ha aggiunto Fedez, «L’unica volta che lei credeva di non esserlo, il risultato invece è stato positivo». I due hanno fatto il test insieme, il responso poi l’ha letto prima lui «super emozionato», con in sottofondo il rullo dei tamburi. «È sicuramente un momento bellissimo», ha continuato, «ma è soprattutto un ruolo di grande responsabilità e non vorrei commettere errori. Voglio essere un bravo genitore».

I due hanno deciso di far nascere il bambino a Los Angeles. «Vivremo lì da gennaio fino a maggio», ha raccontato la futura mamma. «Per garantire al piccolo l’opportunità del doppio passaporto e per vivere le prime settimane con maggiore privacy e tranquillità», ha precisato il rapper.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif