Appuntamenti Scicli

Scicli via Loreto, un libro

17 dicembre

Scicli - In una gelida notte del febbraio del ’56, mentre Scicli si copriva di neve, Mariuccia dà alla luce il suo primo figlio nella locanda di Via Loreto. E’ proprio quel bambino che ci accompagnerà raccontandoci la storia dei suoi genitori, di quella casa straordinaria, dei personaggi che la frequentavano, degli abitanti di quella via, delle tradizioni e degli eventi occorsi tra la fine degli anni ’50 e  gli anni ’60, in una realtà sospesa tra modernità e tradizione, tra magia e spettacolo, tra durezza e dolcezza.

“La Scicli di Benenati è una Macondo iblea, un mondo chiuso ed autentico, una comunità coesa, cordiale ed eccessiva … Questo “piccolo mondo amato” è recuperato e salvato dall’oblio tramite la prodigiosa memoria dell’autore che fotografa e fa riemergere personaggi scomparsi, vitali, esuberanti: Benenati guarda la Scicli d’antan con l’occhio dell’antropologo partecipe, innamorato del mondo di cui ha fatto parte ma allo stesso tempo capace di osservarlo cogliendone peculiarità, stranezze e contraddizioni” come scrive Giuseppe Pitrolo nella sua bella prefazione.

Si rivive un’epoca di grandi trasformazioni e di attese, attraverso la  descrizione affabulatoria di fatti e personaggi intriganti, divertenti, grotteschi, a volte drammatici, sempre trattati con la spontanea grazia di un originale e inusuale narratore.
Presentazione del libro il 17  dicembre 2017 alle ore 19 nel Palazzo Spadaro di Scicli, converserà con l’autore il prof. Giuseppe Pitrolo.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif