Economia Ragusa

Credito: la Bpar di Ragusa sbarca sul mercato Hi-MTF

Azioni ordinarie

Ragusa - Da ieri le azioni ordinarie della Banca Agricola Popolare di Ragusa sono ammesse alla negoziazione sul segmento Order Driven Azionario di Hi-MTF, con il contestuale avvio delle negoziazioni. La quotazione permetterà anche ai siciliani residenti nelle province in cui la Banca non è ancora presente di disporre ordini di acquisto sul mercato attraverso la propria banca o il canale telematico. Il direttore generale della Banca Agricola Popolare di RAGUSA, Giambattista Cartia, figlio del presidente Giovanni Cartia, spiega che il regolamento del mercato Hi-Mtf garantisce a tutti gli azionisti il massimo livello di trasparenza per gli scambi sulle azioni, oltre ad una opportunità di investimento, legata sia alla valutazione dei fondamentali patrimoniali e reddituali della banca, sia alle dinamiche che tipicamente caratterizzano i mercati; quest'ultima componente sarà comunque mitigata dalle particolari regole di funzionamento previste per Hi-Mtf.

Il Cda della banca ha fissato il prezzo di avvio delle negoziazioni in 117,40 euro, così come deciso dall'assemblea dei soci. La Popolare di Ragusa ha oltre 18mila azionisti, nel 2016 ha creato un valore economico ripartito tra soci-azionisti, dipendenti, fornitori, amministrazione pubblica, collettività e ambiente pari a 102,630 milioni di euro. Al 30 giugno 2017 l'utile è stato pari a 5,4 milioni di euro.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png