Cronaca Enna

Innamorata folle. Quando lei perseguita lui e lo prende a morsi

La vittima è un uomo di 34 anni finito più volte in ospedale a seguito delle aggressione della sua spasimante che ieri ha sfondato i vetri del finestrino prendendolo a morsi

Enna - Avrebbe perseguitato e aggredito, per oltre 2 anni un uomo del quale si era invaghita. Ieri ha addirittura sfondato il finestrino dell’auto della vittima e lo ha preso a morsi. I carabinieri di Piazza Armerina hanno così arrestato C.G. una donna di anni 26, residente a Piazza Armerina, responsabile di ripetuti atti persecutori nei confronti di un 34enne anche lui di Piazza Armerina.

La donna avrebbe anche aggredito il trentaquattrenne che aveva conosciuto tramite amici in comune ma che non avrebbe mai corrisposto le attenzioni della giovane che da subito era passata alle minacce, agli insulti, al danneggiamento dell’autovettura e all’aggressione fisica ogni qualvolta lo incontrava per strada.

L’uomo vittima di stalking più volte è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Chiello di Piazza Armerina, per varie lesioni e contusioni al volto. Contro C. G. erano state presentate diverse denunce, ma l’unico risultato è stato quello di rendere sempre più violenti gli atti persecutori.

A maggio del 2016 la giovane era stata arrestata in flagranza, mentre aggrediva l’uomo al centro di Piazza Armerina. A seguito dell’arresto alla donna era stato imposto il divieto di avvicinamento all’uomo, scaduto l’estate scorsa.

Nel pomeriggio di ieri, mentre l’uomo si trovava nella sua auto, è stato aggredito dalla donna che dopo avere frantumato il finestrino lo ha preso a morsi. Dopo l’arresto è stata disposta la misura degli arresti domiciliari.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif