Economia Scicli

Confeserfidi aderisce alla Rete Europea di Microfinanza

I primi Intermediari Finanziari aggiudicatari dei nuovi bandi europei della Programmazione 2014/2020

Scicli - Nell’anno appena trascorso, ConfeserFidi risulta essere in linea con gli obiettivi posti dall’UE, affermandosi ancora una volta tra i primi Intermediari Finanziari aggiudicatari dei nuovi bandi europei della Programmazione 2014/2020.
Questa consapevolezza nasce dalla partecipazione alla Giornata Europea della Microfinanza, organizzata da Impact Hub in collaborazione con RITMI, tenutasi lo scorso 20 Ottobre 2017. Una giornata ricca di spunti di riflessione, di racconti del territorio del proprio sviluppo e della propria evoluzione.

Oggi più che mai i nuovi progetti si sviluppano in 'rete' con quelli già esistenti, imparando dagli altri e capitalizzando le esperienze.  E’ proprio in quest’ottica, che l’adesione alla Rete Europea di Microfinanza (EMN, www.european-microfinance.org, che conta 106 membri da 26 differenti paesi europei) si è rivelata un passo essenziale per la promozione della microfinanza e della lotta contro l’esclusione sociale e finanziaria nell’Unione Europea.

L’adesione di ConfeserFidi ad un network prestigioso ed internazionale come EMN, permetterà allo stesso Intermediario di specializzarsi sempre di più nel settore della Microfinanza e del Microcredito, aumentando l’operativa in questi comparti accedendo al funding, bancario e non, non solo in Italia.
A conferma del nostro dinamismo, afferma la Dott.ssa Pacetto – Esperta in Europrogettazione Comunitaria, ConfeserFidi entrerà in contatto con i tanti operatori italiani ed europei del settore attraverso le peer to peer visit. Lo scambio di know how e di esperienze con gli altri operatori nazionali ed europei, ci permetterà di mettere in campo nuovi prodotti e nuove opportunità di finanziamento ricadenti nell’ambito della Microfinanza e del Microcredito.

Saranno così, dunque – conclude il Dott. Mililli - Amministratore Delegato di ConfeserFidi, offerti ai tanti imprenditori che si rivolgeranno a ConfeserFidi, misure agevolative puntando più sull’idea progettuale di innovazione sociale che assisteranno lo stesso imprenditore a sviluppare la propria idea imprenditoriale attraverso strumenti non finanziari di accompagnamento e di mantenimento dell’agevolazione.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif