Attualità Scicli

Giovanna Giovannini candidata al Parlamento

Nei prossimi giorni la nuova formazione di sinistra organizzerà un’assemblea territoriale per illustrare il programma e presentare la propria lista per le politiche del 4 marzo nel collegio di Ragusa.

Scicli -  Oltre trecento assemblee in tutto il paese in poche settimane. Migliaia di adesioni di organizzazioni politiche, collettivi, reti associative e ambientaliste, sindacati di base. Un movimento nato dal basso per dar voce ai lavoratori, ai disoccupati e ai precari, che sta raccogliendo consensi nell’elettorato di sinistra, da tempo orfano di un partito capace di incarnarne i veri valori e gli ideali. È l’onda montante di “Potere al Popolo”, la nuova formazione di sinistra cui hanno aderito Rifondazione comunista, Pci, Sinistra anticapitalista e la piattaforma Eurostop, e che sta gettando solide basi anche nella provincia di Ragusa.

Nei prossimi giorni “Potere al Popolo” organizzerà un’assemblea territoriale nel ragusano per illustrare il programma - che prevede, tra i punti prioritari, l’abolizione del Jobs Act e della legge Fornero - e per presentare al pubblico le candidate al Senato e alla Camera per le politiche del 4 marzo nel collegio di Ragusa. Si tratta rispettivamente di Giovanna Giovannini, storica militante di Scicli, presidente della locale Casa delle donne, e di Sveva D’Antonio, 28 anni, napoletana di nascita ma modicana di adozione, alla sua prima esperienza elettorale, che costituisce un’importante novità nel panorama politico locale.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif