Attualità Ragusa

Marialucia Lorefice unica candidata grillina iblea nei collegi

Deludenti i grillini ragusani che non superano lo scoglio delle parlamentarie

Ragusa -  Marialucia Lorefice unica candidata grillina uscita fuori dalle parlamentarie. Restano fuori tutti gli altri candidati iblei, ovvero Antonio Tringali (presidente consiglio comunale di Ragusa, propostosi per il senato), l'assessore Stefano Martorana (per la Camera), i consiglieri Filippo Spatola e Massimo Agosta (rispettivamente candidati per Senato e Camera). Solo la parlamentare ispicese è stata l'unica iblea ad essere scelta e sarà inserita in prima posizione nella circoscrizione 2 per la Camera alle Politiche del 4 marzo.

Lorefice, 38 anni, iscritta al M5S dal 2012, ha spazzato ogni altro concorrente visto che il folto gruppo di candidati ragusani non ha avuto i consensi necessari. E’ rimasta fuori anche l’ex deputata regionale, l’acatese Vanessa Ferreri, che dopo aver perduto il posto all’Ars a favore di Stefania Campo, si era proposta per la Camera.

Un esito del voto non particolarmente gratificante per il Movimento Cinque Stelle Ibleo, considerando anche i cinque anni di amministrazione Piccitto a Ragusa. Ci si dovrebbe chiedere che cosa sia mancato in questi anni, se questo voto non sia frutto di discordie, divisioni e contrapposizioni interne, oltre ovviamente a un risultato nell'amministrazione della città che, evidentemente, non è piaciuta particolarmente all'elettorato.