Attualità Ragusa

Sveva D'Antonio, candidata di Potere al Popolo nel collegio di Ragusa

Di origini napoletane

Ragusa - Parte da Napoli la campagna elettorale di Sveva D’Antonio, candidata alla Camera nel collegio di Ragusa con la lista “Potere al Popolo”.
Un curriculum di tutto rispetto, il suo. Sveva D’Antonio è nata a Napoli nel 1989. Ha conseguito la laurea in Storia dell'arte e conservazione del patrimonio artistico all'Università Suor Orsola Benincasa, con una tesi dal titolo "Looking Godard, il cinema come oggetto di esposizione nel museo di arte contemporanea". I suoi studi hanno spaziato dall'arte alla moda, dal cinema al design fino alle lingue straniere. Dal 2010 lavora come assistente per importanti gallerie d'arte contemporanea tra Bruxelles e Napoli. Finché non decide di trasferirsi a Modica. Dove diventa contitolare della Galleria Laveronica. Una scelta coraggiosa e in controtendenza rispetto ai tanti cervelli in fuga dal Meridione e dall'Italia.

Quella di restare al Sud, ha raccontato Sveva a Livenet.it, è stata «una forte scelta politica». La politica, nel suo caso, è la prosecuzione dell'impegno nell'arte con altri mezzi. Nella Galleria di Via Grimaldi 93, che dirige con Corrado Gugliotta, curatori engagé, artisti impegnati e attivisti di cause per i diritti civili sono di casa. Dalla militanza nell’arte all’impegno elettorale con “Potere al Popolo” il passo è stato breve.

Partecipazione, passione, cambiamento: queste le parole d’ordine del suo programma. Che nasce dal basso. E fa leva sulla cultura. «In Sicilia – conclude - la priorità è mettere in circolo la cultura, partendo dal connettere i punti – pochi e chiari – per valorizzare ciò che già abbiamo». Per far ciò, sarà necessaria la partecipazione e il coinvolgimento di «chiunque abbia una competenza da mettere a disposizione».

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif