Cronaca Francofonte

Francofonte: madre denuncia figlia di 14 anni. La picchiava per avere soldi

La ragazza si è avvicinata al mondo della droga

Francofonte - Una brutta storia che arriva da Francofonte, in provincia di Siracusa. Una donna di 30 anni è stata costretta a denunciare la propria figlia di 14 anni perchè subiva continuamente violenze da parte di quest'ultima: calci, pugni e botte per avere soldi. La donna, una rumena che abita in Italia da tanti anni, ha sporto denuncia perchè esasperata dalle continue violenze della figlia.

Secondo le ricostruizioni, la figlia si sarebbe avvicinata al mondo della droga da circa due anni e da allora, forse anche a causa delle cattive frequentazioni, ha iniziato a non andare più a scuola e a chiedere continuamente soldi alla madre. Prima sono arrivati gli insulti, poi le percosse e, infine, ieri i calci e i pugni in testa. La donna è stata curata e ricoverata in ospedale e, in seguito, ha denunciato la figlia.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg