Giudiziaria Ragusa

Silvio Galizia dovrà risarcire Asp Ragusa

Dovrà restituire 131 mila euro

Palermo - I giudici della sezione giurisdizionale della Corte dei conti, presieduta da Luciana Savagnone (Giuseppe Colavecchio, giudice, Adriana Parlato, giudice relatore), hanno condannato Silvio Galizia a risarcire l'azienda sanitaria di Ragusa di 131 mila euro, pari agli stipendi versati al dipendente che sarebbe stato assunto in assenza di titoli che ne avrebbero legittimato la mobilità da altro ente. Galizia aveva prestato servizio a tempo determinato all'assessorato regionale alla Famiglia e aveva prestato la propria attività nell'Azienda sociosanitaria di "Busacca". Poi aveva partecipato ad una procedura di selezione indetta dallo stesso ente e grazie all'inquadramento ottenuto, era transitato nei ruoli dell'azienda ospedaliera Civile M.P. Arezzo di Ragusa, con cui, il 14 luglio 2009, aveva stipulato un contratto individuale di lavoro. L'azienda il 9 gennaio del 2013 chiedeva al dipendente, imputato a Ragusa nel procedimento sull'assunzione a tempo indeterminato presso l'amministrazione di provenienza, di fornire chiarimenti in ordine al reclutamento presso l'ente di assistenza, presupposto per la partecipazione alla procedura di mobilità che lo aveva fatto approdare nei ruoli dell'ente ospedaliero. E' scattata un'indagine interna che avrebbe accertato che Galizia non avrebbe potuto partecipare alla selezione interna indetta dall'Assap di Scicli poiché non rientrava fra il personale a tempo indeterminato impiegato presso quell'ente. Alla luce dell'indagine interna il commissario straordinario dell'Asp senza preavviso aveva risolto il rapporto di lavoro. "Numerosi elementi inducono a ritenere - scrivono i giudici nella sentenza - che la pluralità di atti indicata sia stata un mezzo preordinatamente rivolto al conseguimento di un beneficio non spettante, consistente in uno stabile rapporto impiegatizio, ottenuto da Galizia e da altri correi senza averne titolo".

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif