Appuntamenti Ragusa

Speciale Tg1, natura nel piatto, c'è Ragusa

La Timilia e il Russello

Roma - Dalle Alpi a Capo Passero, un viaggio nel mondo dell'agricoltura naturale per capire, dalla voce di chi è tornato a pratiche agronomiche ormai dimenticate, quanto policoltura, rotazioni e compost possano restituire fertilità ai terreni agricoli desertificati da sessant'anni di trattamenti chimici. E' "Natura nel piatto" di Alessandro Gaeta in onda domenica 28 gennaio alle 24.00 su Rai1 per Speciale Tg1. Il reportage inizia a Rovasenda, nel Vercellese, dove la famiglia Stocchi da oltre dieci anni pratica la policoltura producendo un riso senza chimica e risparmiando ogni anno novantamila euro tra diserbanti, pesticidi e passaggi di trattore per spargerli nei campi. Si arriva poi in Sicilia, tra Ragusa e Siracusa, dove molti contadini hanno abbandonato la coltivazione dei grani moderni dal glutine rinforzato tornando a piantare la Timilia e il Russello, due varietà di frumento autoctoni, innescando una filiera che fa bene alla terra e fa bene alle casse dell'aziende agricole schiacciate dalla globalizzazione. "Natura nel piatto" si occupa anche di vino naturale visitando a Novi Ligure, in provincia di Alessandria, l'azienda di Stefano Bellotti che spiega come e perché vigne e cantine siano state 'colonizzate' dalla chimica e come, invece, sia possibile farne a meno tornando a fare il vino come una volta.