Sport Catania

Niente neve sull'Etna, saltano i Campionati europei di sci alpino

Erano previsti dal 22 al 25 febbraio

Catania - Campionati europei di sci alpino sull'Etna annullati per mancanza di neve. La notizia è stata data dal presidente dimissionario del comitato organizzatore, Pietro Agen. Le temeperature non particolarmente rigide di quest'inverno, non hanno imbiancato il vulcano più alto d'Europa come accade tutti gli anni e per questo motivo i Campionati, validi come prima tappa di qualificazione alle Olimpiadi Giovanili di Losanna, previsti sul vulcano dal 22 al 25 febbraio, sono stati annullati.

Le previsioni meteo dei prossimi giorni non prevedono nevicate sufficienti all'espletamento delle gare e quindi il comitato ha deciso di annullare.  Non c’è un filo di neve e fino al 9 di febbraio le previsioni danno sporadiche nevicate e temperature ben al di sopra dello 0. Non ci sarebbero più i tempi per approntare le piste e non si avrebbe il giusto strato di neve.
"Pur non avendo ancora iniziato la promozione dei campionati attraverso le campagne pubblicitarie - ha continuato Agen - continuano ad arrivare prenotazioni da atleti, allenatori, giudici, accompagnatori e appassionati di sci alpinismo richiamati dall'evento.

Per correttezza nei confronti di queste persone, ma anche dei tanti ristoratori e proprietari di alberghi e B&B che stanno riservando le stanze, riteniamo sia giusto ammettere che non ci sono le condizioni per attrezzare le gare". In una nota si sottolinea che "se il Comitato organizzatore locale ci rimette migliaia di euro, la Sicilia perde una grossa opportunità di rilanciare la sua immagine attraverso un evento che avrebbe avuto un'eco mondiale vista la partecipazione di atleti provenienti da Paesi europei ed extra europei come l'Iran, la Cina, il Canada e l'Argentina".

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif