Attualità Tv

Rosario Fiorello a Sanremo. Come ospite

Un evento storico

Rosario Fiorello salirà sul palco dell'Ariston. Non come presentatore, ma come ospite. Claudio Baglioni è riuscito laddove tanti altri hanno fallito e dunque lo showman siciliano ci sarà. La notizia è stata data in diretta al direttore artistico durante la prima puntata del Rosario della Sera, programma in onda su Radio Deejay. «Claudio, circa dieci giorni fa mi hai mandato un messaggio bellissimo per invitarmi al Festival e ti ho risposto che sono un tipo ansioso, che non ce la faccio e quelle menate lì che faccio sempre io... In questi giorni però ti ho visto in tv che facevi l’imbianchino negli spot, ci ho pensato e mi sono detto perché no?», spiega Fiorello.

Baglioni reagisce euforico: «Ma veramente? Che notizia bella è questa. Prendete le vivande migliori per il figliol prodigo, ci siano 20 anni di feste di continuo!». Il botta e risposta è andato avanti per un po’. Fiorello che si schermiva, che diceva che è meglio se arriva in apertura di serata a fare lo scaldapubblico. E Baglioni a convincerlo che no, meglio alle 22.30, l’orario di punta, quello dell’Italia che si riunisce davanti al televisore per un rito musicale collettivo tanto criticato quanto visto.

Dunque Fiorello sarà finalmente a Sanremo, nella serata di apertura, quella che di solito decide le sorti del Festival. Non è la primissima volta a Sanremo, ma si parla di presenze vecchie vent’anni. Nel 1995 partecipò in gara come cantante con il brano «Finalmente tu», composto da Max Pezzali e Mauro Repetto, piazzandosi al 5º posto, nell’edizione vinta da Giorgia. Nel 2001 e nel 2002 fu invece ospite dei Sanremo condotti da Raffaella Carrà e Pippo Baudo. Non vale invece l’incursione a distanza di due anni fa, con il videomessaggio a sostegno di Francesca Michielin. Adesso, da grande showman, torna da ospite ufficiale.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif