Attualità Modica

Rifiuta le offerte in centesimi, il caso finisce in Diocesi

Il protagonista è Don Mario Martorina

Modica - E' finito sul tavolo del vescovo della Diocesi di Noto, Monsignor Staglianò, il caso del prete modicano, Don Mario Martorina, che ha vietato e rifiutato le offerte dei fedeli fatte in centesimi durante una messa funebre. 

In particolare, quelle di un'anziana signora: la donna, infatti, ha visto il suo obolo gettato fuori in strada con disprezzo. Approda in curia, dunque, un caso che ha scosso la città di Modica durante tutta la giornata di ieri e che ha indignato i fedeli. Il vescovo della Diocesi di Noto, appresa la notizia non ha esitato a convocare il prete per ascoltarne le ragioni.

Mons. Staglianò si è dichiarato molto dispiaciuto  per il fatto che è successo definendolo molto disdicevole. Un fatto che non sarebbe ecclesialmente possibile. La vicenda si è svolta nella Chiesa Cuore Immacolato Crocevie di Modica.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg