Economia Pachino

A Pachino, si vende pomodoro del Camerun

La triste scoperta in un supermercato

Pachino - A Pachino, patria dell'omonimo podorino Igp, si vende pomodorino del Camerun. E' questa la triste scoperta effettuata in un supermercato della città. E non si tratta di un anticipo degli scherzi di carnevale, ma di una triste realtà che è stata fotografata da un consumatore e produttore di pomodoro che stamani si è recato in uno dei tanti supermercati della città e che non voleva credere ai suoi occhi, visto che il suo resta a marcire sulle piante. Il pomodorino datterino, categoria II, provenienza Camerun, è in vendita per 1,39 euro al chilo.

Un paradosso, per la città conosciuta in tutto il mondo per il suo pomodoro e un’offesa, visto che il pomodorino di Pachino resta a marcire nelle piante perché il mercato è saturo ed il prezzo è bassissimo: appena 40-50 centesimi al chilo dal produttore di magazzino. La stagione sta per finire ma il pomodoro di Pachino resta nelle serre, perchè non si riesce a vendere. Senza contare l'investimento economico che questi produttori ogni anno fanno per produrre il famoso pomodoro.

Naturalmente è d'obbligo chiedersi che fine abbia fatto la politica in tutta questa vicenda, una vicenda che è purtroppo così simile a quella di tanti altri produttori agricoli italiani, in particolare di quelli del sud Italia. Da anni c’è un silenzio incredibile o si fanno accordi senza interpellare i produttori agricoli. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Pachino, Roberto Bruno, che ha dichiarato di provare tantissima rabbia, soprattutto per le famiglie che fanno gli sforzi di manette una dignità del lavoro rispettando le norme che fortunatamente ci sono nella nostra dimensione europea. Ma il risultato, o meglio, la contraddizione, è questa: il lavoro eseguito seguendo le regole, ha un costo. Ma i consumatori, poi, preferiscono comprare al minor prezzo, anche a discapito della qualità o delle normative sullo sfruttaento del lavoro. Anche questa è globalizzazione.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif