Scuola Comiso

Gli alunni del Besta fanno lezione all'aeroporto

Alternanza scuola lavoro

Comiso - L’aeroporto di Comiso è pronto ad ospitare gli alunni delle classi quarte dell’Istituto aeronautico Fabio Besta di Ragusa per le ore di alternanza scuola-lavoro, in un'attività che vedrà gli studenti impegnati in diversi ambiti all’interno della struttura. 

"Questa nuova avventura nell’ambito dell’aeroporto di Comiso completa il quadro dell’offerta formativa per quanto riguarda l’alternanza scuola–lavoro - afferma Vincenzo Bongiovanni, docente di navigazione aerea e referente per l'alternanza nel settore tecnologico - abbiamo cercato di offrire ai ragazzi un’alternanza di qualità capace di promuovere competenze chiave e orientare i nostri studenti. Ci siamo già attivati in passato con la Guardia Costiera, con la Base Aerea di Sigonella e con una serie di aziende del campo aeronautico. Quella con l'aeroporto di Comiso rappresenta una sinergia molto importante che avrà anche una ricaduta professionale sui ragazzi stessi. Abbiamo notato che gli altri progetti di alternanza realizzati, per esempio, con ENAV Academy di Forlì, alimentano la passione degli alunni verso la professione futura".

Sono tre le classi del penultimo anno, per un totale di sessantacinque alunni, coinvolte nel progetto che durerà fino all’inizio dell’estate, con possibilità di proroga per tutto il periodo estivo, quando il traffico dell’aeroporto è sicuramente più intenso. Per le quinte classi, invece, è stata già effettuata una settimana di alternanza presso la Guardia Costiera di Catania, dove gli alunni si sono cimentati nella manutenzione degli elicotteri destinati al progetto Frontex. Nel mese di marzo, previste anche ore a Sigonella e con molta probabilità anche a Noto, al radio telescopio per studiare le telecomunicazioni e i sistemi d’antenna. – Trovare nella realtà della nostra Provincia e Regione - continua il prof. Bongiovanni - degli sbocchi di alternanza nel settore aeronautico ha richiesto molto impegno. La gestione e l'organizzazione di queste attività richiedono una fatica non indifferente ma, fino a quando sarà possibile, cercheremo di far svolgere ai ragazzi un’alternanza qualificante al fine di appassionare, orientare e fornire ai nostri alunni quelle competenze tecniche e di vita che permetteranno loro di gestire, e non subire, la complessità del mondo contemporaneo. L'investimento nel capitale umano, infatti, è l'unico capace di garantire maggiore successo ad un intero Paese. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif