Cronaca Milano

Preso il cretino che ha imbrattato Falcone e Borsellino

Italiano, 32enne

Milano - E’ stato individuato e indagato dalla polizia l’uomo che ha imbrattato il murale dedicato ai giudici Falcone e Borsellino in corso di Porta Ticinese, a Milano. E’ un italiano di 32 anni con precedenti per imbrattamento che, secondo quanto riferisce la Questura, non appartiene all’area antagonista.

Il suo intervento ha suscitato molto scalpore e indignazione, al punto da spingere il sindaco Giuseppe Sala a definirlo un "gesto ignobile».

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif