Cronaca Modica e Pozzallo

Spaccio, arrestati due giovani a Modica e un minore a Pozzallo

I due modicani hanno già precedenti
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2018/1518512306-1-spaccio-arrestati-giovani-modica-minore-pozzallo.jpg&size=500x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2018/spaccio-arrestati-giovani-modica-minore-pozzallo-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2018/1518512306-1-spaccio-arrestati-giovani-modica-minore-pozzallo.jpg

Modica - Sono state arrestate ieri dai carabinieri, due persone a Modica ed un giovanissimo minorenne a Pozzallo. L'accusa è di spaccio di sostanze stupefacenti.
Mentre i militari entravano nell’abitazione, un giovane alla vista dei militari e del cane antidroga ha tentato di lanciarsi da un balcone, ma la casa era circondata e il ragazzo è stato bloccato.

Nel vano avvolgibile della serranda erano occultati oltre 40 grammi di marijuana già divise in dosi e pronte per lo spaccio. Nell’abitazione i militari dell’Arma hanno rinvenuto anche tutti gli strumenti per il taglio ed il confezionamento. E' stato arrestato Giancarlo Noto, 23 anni, modicano, e Matteo Matarazzo, 24 anni, modicano, entrambi già noti alle forze dell’ordine.
I due sono stati posti agli arresti domiciliari a disposizione del Pubblico Ministero della Procura di Ragusa per i successivi provvedimenti.

A Pozzallo, invece, è stato intercettato un giovane già noto alle forze dell'ordine di appena 17 anni che cedeva una dose di marijuana da 2 grammi ad una ragazza di 26 anni. I militari lo hanno bloccato e sottoposto a perquisizione, e gli hanno trovato addosso altro stupefacente dello stesso tipo. E' stato tratto in arresto e tradotto presso il centro di prima accoglienza degli Istituti penitenziari di Catania, su disposizione del pubblico Ministero della procura per i minorenni di Catania.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif