Appuntamenti Scicli

Scicli, due eventi nello spazio teatrale Officinoff in febbraio

24 e 25 febbraio

Scicli - Un fatto semplice, una storia senza senso, su cui Raymond Queneau costruisce i suoi celebri “Esercizi di stile”: 99 variazioni sul tema di una trama volutamente insignificante, un telo informe che si presta perfettamente ad essere plasmato sulle più diverse figure retoriche, enigmistiche e lessicali, e a diventare contenitore anziché contenuto. Perché il vero contenuto è lo stile appunto, declinato in decine di varianti in un’opera che è insieme esercizio colto ed esperimento giocoso.
Ed è con lo stile che gli allievi del Laboratorio Teatrale BOTTEGA DELL’ATTORE di Germano Martorana, affrontano 26 variazioni di Queneau, in un susseguirsi in scena di esilaranti cambi di registro e di tono che farà ridere e sorridere, ma anche riflettere su come una stessa sciocca storia possa essere raccontata con infinite modalità espressive. In scena presso lo Spazio Teatrale OfficinOff in via dei Lillà 71 a Scicli sabato 24 febbraio alle ore 21. Info e prenotazioni al 3474999096 oppure presso la Libreria Don Chisciotte in via Aleardi 4 a Scicli.

“La cicala e la formica”, liberamente ispirato alla nota favola di Esopo, è uno spettacolo che con ironica leggerezza ridisegna il carattere dei protagonisti in scena proponendo agli spettatori una riflessione sull’importanza del rispetto dell' altro diverso da se stesso, occasione per imparare qualcosa di nuovo e crescere responsabilmente apprezzando le arti e la dedizione al lavoro. Lo spettacolo, grazie alla frizzante recitazione degli interpreti e alle divertenti musiche e canzoni, è particolarmente adatto anche agli spettatori più piccoli che vivranno un'esperienza coinvolgente. In scena presso lo Spazio Teatrale OfficinOff in via dei Lillà 71 a Scicli domenica 25 febbraio alle ore 17,30. Info e prenotazioni al 3474999096 oppure presso la Libreria Don Chisciotte in via Aleardi 4 a Scicli.