Cronaca Marina di Ragusa

Marina di Ragusa: recuperata refurtiva proveniente da appartamenti

hanno rubato di tutto

Marina di Ragusa - Durante un normale servizio di controllo, i carabinieri hanno recuperato ieri sera a Marina di Ragusa tantissima refurtiva proveniente da appartamenti e villette. Fermata un’autovettura sospetta si appurava che all’interno vi erano diversi oggetti tra i quali:

- 1 frigorifero marca LG modello GR642TVPX di colore bianco;

- 2 lavelli in acciaio inox a un pozzetto;

- 1 lavello in acciaio inox a due pozzetti;

- 1 cucina a gas a quattro fuochi marca INDESIT;

- 1 televisore 21 pollici marca TOSHIBA nr. D11WZY22648L1;

- Ruota ciclomotore con gomma misura 130/90-10;

- Ruota ciclomotore con gomma misura 140/90-10;

- 1 macchina completa passa pomodoro;

- 1 pentola media con coperchio;

- 1 pentola grande con coperchio;

- 1 forno microonde marca IRRADIO di colore bianco;

- 1 motore di ciclomotore.

Ad occupare l'auto,  un tunisino di 42 anni che si stava dirigendo insieme ad un connazionale a Palermo da dove si sarebbero imbarcati per raggiungere Tunisi, tuttavia sono stati bloccati con la refurtiva di furti avvenuti presumibilmente sulla fascia costiera, tra i Comuni di Marina di Ragusa, Santa Croce Camerina e le località di Punta Secca e Punta Braccetto.

I due sono stati denunciati per ricettazione e si sta indagando per capire se siano tra gli autori dei numerosi furti sulla fascia costiera negli ultimi giorni. La merce è stata sequestrata e trattenuta presso gli Uffici dell’Arma in attesa di riconoscimento e restituzione ai legittimi proprietari.

I Carabinieri invitano i cittadini che hanno subito un furto a provare a riconoscere oggetti di loro proprietà così da collaborare per capire da dove la refurtiva sia stata asportata.