Attualità Barcellona

Conclusi i lavori in Spagna su Laojia Er Lu e Tui Shou. FOTO

Symposium e Master Class

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-1-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-2-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-3-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-4-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/conclusi-lavori-spagna-laojia-foto-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-1-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-2-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-3-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-02-2018/1519728930-4-conclusi-lavori-spagna-laojia-foto.jpg

Rubì - “E’ stata un’esperienza intensa, che ha arricchito tutti i partecipanti”. Sono queste le parole del Maestro Davide Migliorisi C.T. ITKA e Direttore della Scuola Arti d’Oriente, invitato a partecipare come insegnante e relatore ad un convegno di studi che si è svolto a Rubì – Barcellona (Spagna), grazie al supporto della ITKA Spain presieduta dal C.T. ITKA Maestro Luciano Vida, realtà pilota dell’ITKA “International Taijiquan Kung Fu Association” (caposcuola M° G. Pace), che divulga e insegna l’apertura ai diversi stili di Taijiquan e l’unione fra allievi e Maestri. Il seminario è iniziato venerdì 23 febbraio, con una Master Class di Taiji Quan (Taichi) dedicata allo studio della Laojia Er Lu, detta anche “Pugno Cannone”. 

Si tratta di una delle forme antiche che hanno dato origine alla sistematizzazione dell'arte marziale taoista del Taiji Quan stile Chen, lo stile originario sviluppatosi al Villaggio di Chenjiagou dove vive tutt’oggi la Famiglia Chen. Forma caratterizzata da un ritmo di esecuzione veloce e da un gran numero di movimenti esplosivi detti “Fajin”. Per una sua corretta esecuzione, occorre che lo studente abbia già sviluppato un buon livello di comprensione della disciplina. La Master Class è stata caratterizzata da quattro ore di intenso studio sul movimento sottile di questa forma avanzata. Nonostante la difficoltà della materia proposta, le lezioni sono state di facile comprensione anche per gli allievi meno esperti: alla Master Class, infatti, hanno partecipato 30 persone ed era aperta a tutti: insegnanti, allievi esperti e anche principianti. 

Sabato 24 febbraio, invece, si è svolto il Symposium sullo studio del Tui Shou, ideatore di questo evento il Professor Emmanuel Arriva (Argentina). Il Tui Shou è una tecnica del Taijiquan che costituisce un’introduzione alla pratica marziale ed alla strategia tipica del Taiji Quan. Viene praticata in coppia e serve a sviluppare stabilità, sensibilità, reattività, senso della distanza e opportunità. I due contendenti cercano di squilibrarsi non con l’uso della forza ma mantenendo continuamente il contatto con avambracci e mani e rispondendo alle spinte avversarie cedendo e ridirezionando fino a che uno dei due sente l'altro in uno stato di equilibrio precario ed applica il minimo sforzo per squilibrarlo.

A questo Symposium hanno partecipato maestri provenienti da tutta la Spagna, dall’Argentina e dall’Italia, che è stata rappresentata dal Maestro Davide Migliorisi. Ognuno, ha portato la propria esperienza attraverso le caratteristiche del proprio stile di Taiji Quan (Chen, Yang, Wu, Sun, Cheng Man Ch'ing,  Hon ju sheng) al servizio degli altri: la pratica, infatti, si è svolta in modo libero fra allievi e maestri, con spirito di condivisione. Grande spazio è stato dato al Maestro Davide Migliorisi, in quanto ospite proveniente dall’Italia: il filo conduttore, nonostante la complessità degli argomenti trattati, è stata l’efficacia nell’applicazione. Al Symposium hanno partecipato 40 persone.  “Ringrazio di vero cuore l’ITKA Spain, e in particolare il Maestro Luciano Vida, per aver creato questo grande momento di confronto fra maestri e allievi: la sua scuola è un punto di riferimento per tutti coloro che praticano e insegnano il Taijiquan con spirito di condivisione, altruismo e professionalità”.