Attualità Ragusa

Ragusa: un bando che parla di via Padova, ma via Padova non c'è

La denuncia di Chiavola e D'Asta
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-03-2018/1520600349-1-ragusa-bando-parla-padova-padova.jpg&size=326x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-03-2018/1520600349-2-ragusa-bando-parla-padova-padova.jpg&size=353x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-03-2018/ragusa-bando-parla-padova-padova-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-03-2018/1520600349-1-ragusa-bando-parla-padova-padova.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-03-2018/1520600349-2-ragusa-bando-parla-padova-padova.jpg

Ragusa - C'è un piccolo mistero attorno a via Padova a Ragusa. Il mistero è che via Padova non esiste ma esiste un bando che parla di via Padova. La questione, che ricorda molto una persona che sente prurito ad un arto mancante, è stata sollevata dai consiglieri del PD ragusano, Mario D'Asta e Mario Chiavola: "Grillini e copioni. E per di più senza alcuna capacità analitica", tuonano in una nota stampa.

 “Il Comune di Ragusa – sottolineano i due esponenti dem – ha pubblicato un avviso pubblico di manifestazione di interesse per la ricerca di partner con cui costituire una partnership di progetto in riferimento al bando dell’iniziativa promossa dalla commissione europea Uia Urban Innovation Actions. E fin qui tutto bene. Peccato, però, che scorrendo il testo del bando si scopra che lo stesso sia infarcito di tecnicismi inglesizzati (da governance a bottom-up, da co-desing a heritage materiale e immateriale, da ambito housing a think tank). E anche fin qui potremmo dire che, tutto sommato, la cosa è accettabile. Quello che, invece, non è assolutamente digeribile, è il fatto che il bando sia stato copiato pari pari da quello, per un avviso pubblico analogo, del Comune di Milano".

Il copia-incolla, segnalato ai due dem da un cittadino, non è riuscito bene perchè "Non è neppure sfuggita la frase che fa riferimento all’organizzazione di forme di partenariato strettamente legate al contesto di via Padova. Quindi, il bando del Comune di Ragusa, ripetiamo copiato riga dopo riga da quello di Milano, parla di una via Padova che, però, purtroppo per l’estensore, non esiste nella nostra città". I due dem chiedono il ritiro del bando. Noi, invece, vogliamo dare un paio di spunti all'amministrazione: potrebbe anche essere questa l'occasione per far nascere via Padova anche a Ragusa e adattare, a limite, la città al bando e non il bando alla città. Tra l'altro, via Padova a Milano si trova in un quartiere ad alta densità di cinesi: anche questo potrebbe essere uno spunto per l'amministrazione, nel caso in cui volesse far nascere via Padova a Ragusa. Se tutto andrà per il verso giusto, vorremmo un gemellaggio fra le due vie.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif