Attualità Cibo e Social

Cibotriste. Cibi veri. FOTO TRISTI

#operazioneverità #fotobrutte
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-1-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg&size=889x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-2-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg&size=668x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-3-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-4-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg&size=667x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-5-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-6-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-7-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg&size=375x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/cibotriste-cibi-veri-foto-tristi-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-1-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-2-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-3-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-4-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-5-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-6-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2018/1521020075-7-cibotriste-cibi-veri-foto-tristi.jpg

La pizza margherita di Carlo Cracco ha suscitato le ire del web e lo chef è finito, suo malgrado, in un vespaio di polemiche, a volte decisamente inutili. 16 euro per una margherita non è certo un prezzo accessibile a tutti, ma c'è da dire che il ristorante di Cracco si trova in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, praticamente al Duomo. Insomma, se decidete di andare a mangiare da quelle parti, cosa vi aspettate? Ma non è stato solo il costo a generare polemiche: i soliti puristi, infatti, si sono scagliati contro Cracco anche per il fatto che la margherita proposta non era tradizionale. La base era fatta con grani macinati a pietra, la mozzarella di bufala "a crudo" e il basilico era in polvere. Avrà pur diritto un grande chef a rivisitare la tradizione? Ma il web è pieno di haters che dietro una tastiera sono dei fenomeni. Poco importa se qualcuno la pizza l'ha assaggiata veramente, magari era anche buona. Ma questo, non ha più importanza.

La foto diceva tutto. E già, la foto. La foto della pizza di Cracco era brutta. Non era una di quelle belle foto invitanti, di quelle che si trovano su Instagram o Facebook, fatte proprio per far venire la bava alla bocca, pubblicate sempre a ridosso dell'ora di pranzo e utilizzando i filtri del cellulare per rendere gli ingredienti ancora più vivi. La mania di fotografare il cibo è cosa ormai vecchia, c'è gente che ci ha fatto una professione. Ma come ogni moda che si rispetti, nasce anche il suo contraltare. Ed ecco, allora, la risposta ai fotografi di cibo bello ed invitante. E' nata una community su facebook che si chiama "Cibotriste", una pagina che potremmo definire "operazione verità" sul cibo.

Al momento, la pagina ha un discreto successo (circa 3 mila iscritti) ed è strutturata con grande intelligenza, ironia e perchè no? Un velo di tristezza. Le hashtag della pagina sono #fotobrutte #cibotriste #operazioneverità. Gli utenti sono persone normali che, ogni giorno, mangiano cose normali, spesso abbastanza tristi. Ed ecco, allora, una fetta di pancarrè con questa didascalia: "Cream cheese alle erbe (0.69€) su fetta di pan carré tostata in padella perché non c'è più il tostapane. Su piatto di plastica". "Degustazione di latticini e pescato locale, servito su caratteristico vassoio in legno chiamato "scrivania" ed accompagnato da moderna posateria e bevanda sorgiva." Stiamo parlando, in pratica, di una bottiglia d'acqua naturale, posate di plastica, formaggio confezionato e tonno in scatola.

Poi c'è chi aggiunge "tristezza alla tristezza", postando la foto di una scatoletta di tonno con la linguetta rotta. Ed è così che si salta anche il misero pasto. C'è di tutto nella pagina di Cibotriste: è un'Italia che racconta di veloci pause pranzo a base di tristi insalate nei tupperware, di posate di plastica usate per mangiare zucca gialla sfilacciata, di lattine di tonno consumate in fretta e furia in una macchina, di San Valentino passati a mangiare dei tristissimi tortellini confezionati, con del formaggio sopra.

E', forse, l'Italia vera, fatta di mense da lavoro che ricordano quelle dei poveri, di pranzi veloci ricavati dagli avanzi della cena. Un'Italia che viaggia su due livelli: da un lato, quello schiaffo alla povertà fatto anche incosapevolmente da chi posta in continuazione su facebook foto di cibi splendidi, che non rispecchiano certo la quotidianità. Dall'altra, c'è un'Italia che mangia pasta e fagioli e lattine di tonno. E poi c'è lei, Karima, che "conclude la sua giornata così. 11 ore di lavoro". E il vassoio della mensa ci regala spinaci su un piatto di plastica e tonno in scatola. "Ci piace il disegno del vassoio, che mostra la vita laddove di vita c'è ben poco".

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png