Attualità Debiti e politica

Pd sfotte Grasso: Ci deve 85 mila euro, rate imperdibili per lui

Per lui un decreto ingiuntivo

Roma - Il presidente del Senato uscente, l'uomo del 4% a Palermo, Piero Grasso, deve pagare le quote al Partito Democratico, suo ex partito, per un ammontare di 85 mila euro. E allora il Pd gli ha fatto una offerta che Piero da Licata (anche se dice di essere palermitano) non può rifiutare. Rate da 4 mila 162 euro e cinquanta centesimi al mese. 

Ieri sono partiti i decreti ingiuntivi da parte del tesoriere Bonifazi, che, tra i morosi del Pd e gli scissionisti passati a Leu, dovrebbe recuperare tramite il tribunale oltre un milione e mezzo. Tra i destinatari della richiesta c’è anche Pietro Grasso, che deve al Pd circa 85 mila euro: «Per lui abbiamo pensato a una rateizzazione: 15 rate da 4.162,50 euro e la maxirata finale da 20.812,50 euro — scrive sarcastico Bonifazi sui social —. Un’offerta imperdibile».

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif