Attualità Scicli

Iris, dalle Ande a Scicli in cerca della terra dei bisnonni

Una comunità di Sciclitani, dai cognomi familiari: Aprile, Ficili, Inclimona

Scicli - Si chiama Iris, ha 24 anni, è laureata in architettura, ed è partita dall'Argentina per riscoprire la terra dei bisnonni, Scicli. I suoi avi, Sebastiano Romano e Giacinta Benedetto, partirono nel 1924 da via Porticale, alla ricerca di maggior fortuna oltreoceano. A distanza di quasi cento anni, la nipote ha voluto vedere la casa in cui vivevano e soprattutto la città -Scicli- di cui è tappezzata la sua casa, con immagini d'epoca risalenti agli anni 20 del Novecento. I bisnonni sciclitani di Iris si trasferirono a Jujuy, una città dell'Argentina nord-occidentale, dove esiste una comunità di originari di Scicli dai cognomi inconfondibili: Ficili, Aprile, Inclimona. Iris è partita da Jujuy, incuriosita dalle sue origini sciclitane. Inseguendo un sogno. Ora realizzato. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif