Sanità Ragusa

Asp Ragusa, avviati al lavoro 20 operatori socio sanitari

Negli ospedali di tutta la provincia di Ragusa

Ragusa - Tra febbraio e marzo presso l’Asp di Ragusa sono scaduti incarichi di Operatori Socio Sanitari nei reparti di: Rsa di Ragusa e di Scicli; l’U.O. di Recupero e riabilitazione funzionale di Comiso e Scicli; gli ospedali Riuniti di Ragusa; gli ospedali riuniti di Vittoria e Comiso; l’Hospice di Ragusa e la lungodegenza di Comiso.

La Direzione Aziendale è prontamente intervenuta per garantire la continuità assistenziale con il conferimento  di incarichi a tempo determinato  di n.  20 Operatori Socio Sanitari. Precisamente verranno assegnati in reparti molto delicati dove queste figure svolgono un’attività preziosa, assistendo persone in difficoltà come anziani non autosufficienti, disabili, pazienti psichiatrici, malati terminali.

Infatti, i venti operatori sono stati di seguito assegnati: 4 presso nella Suap – Speciali unità assistenza pazienti; 1 Rsa di Scicli; 7 Unità di Recupero Riabilitazione funzionale degli ospedali riuniti di Modica e Scicli; 1 Unità di Recupero Riabilitazione funzionale degli ospedali riuniti di Vittoria e Comiso; 2 Ospedali riuniti di Ragusa; 3 Ospedali riuniti di Vittoria e Comiso; 1 Hospice di Ragusa e 1 Lungodegenza di Comiso.

Gli Operatori Socio Sanitari svolgono una serie di interventi integrati di: assistenza diretta alla persona, aiuto complementare alle attività di assistenza e tutela svolte da altri operatori per il miglioramento delle condizioni di vita, igieniche e relazionali.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif