Cronaca Palermo

Palermo: padre sferra un pugno alla maestra del figlio

Un altro caso di violenza inaudita

Palermo - Ennesimo caso di violenza nei confronti di un'insegnante all'interno delle mura di una scuola. Stavolta, è successo a Palermo, nell'istituto comprensivo Ignazio Florio di via Astorino. Un collaboratore scolastico, Maurizio Bronzellino, 43 anni, è stato denunciato dai carabinieri per avere aggredito la maestra del figlio di 10 anni, che frequenta l’istituto comprensivo Ignazio Florio a Palermo.

L'uomo avrebbe colpito la maestra al volto con un pugno e poi l'avrebbe anche minacciata di morte. Il motivo? L'insegnante si era lamentata con il padre delle assenze ripetute del bambino. Bronzellino, collaboratore precario che lavora in un plesso scolastico, in passato avrebbe anche lavorato nello stesso istituto comprensivo Ignazio Florio in via Astorino. L’uomo aveva chiesto un permesso per fare uscire il figlio prima dell’orario di fine lezioni.

L’insegnante, però, gli ha fatto presente che l’andamento scolastico dell’alunno poteva essere inficiato dalle tante assenze accumulate. A carico dell'uomo ci sarebbero alcune denunce per rissa e percosse. Subito dopo l'aggressione la donna è stata portata in ospedale: la sua prognosi è di sei giorni.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif