Attualità TV

L'Italia manichea a Quinta Colonna. A Scicli, un sodaggio. VIDEO

Un servizio di Roberto Poletti andato in onda su Rete 4

Scicli - Quinta Colonna, il programma che va in onda su Rete 4 condotto dall'ineffabile Paolo Del Debbio, è un programma manicheista: da un lato ci sono i buoni, rappresentati in genere da chi è del centro destra o vota centro destra, dall'altro vi sono i cattivi, che di solito è rappresentato dal resto del mondo. Le sfumature, in questo programma in cui gli ospiti urlano dallo studio e si dicono anche le parolacce, non esistono.

Ora, sempre secondo Quinta Colonna, l'Italia è anch'essa diventata un Paese manicheista. Da una parte, infatti, vi è il Nord che ha votato Lega Nord, dall'altra il Sud, che ha votato cinque stelle. E come fare a rappresentare visivamente questa dicotomia? Semplice, con un bel servizio dell'inviato Roberto Poletti che ha deciso di recarsi a Scicli "terra di Montalbano", in rappresentaza del sud, e a Saronno (terra dell'amaretto?), in rappresentanza del nord. A Scicli, Poletti ha intervistato alcune persone comuni che, giustamente, hanno detto che non è vero che qui non facciamo un c...(parola usata dall'inviato e opportunamente bippata), che le uniche differenze "risiedono nell'accento" e che alla fine l'importante è che ci dobbiamo volere tutti bene.

Detto naturalmente in siciliano, perchè così fa più effetto. C'è anche una signora che parla al telefono e dice che lei non può raccogliere le arance. (???)  Al nord, invece, sembrano pensarla diversamente: al sud non si lavora e hanno votato Lega proprio perchè sono stufi di questa situazione. Per fortuna, ci pensa Rita Dalla Chiesa, ospite in studio, a dire che è troppo semplicistica la visione del sud che non lavora.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif