Cronaca Ragusa

Mariti violenti, gelosi, possessivi: denunce a Ragusa

Reti di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori

Ragusa - E' stata una Pasqua all'insegna della violenza. A Ragusa, infatti, sono state denunciate alcune persone per i reati di maltrattamenti in famiglia. In particolare, una donna ragusa ha denunciato alla polizia il suo ex marito, D.G., 50 anni. E' stato deferito alla Procura della Repubblica per i reati di atti persecutori, danneggiamento aggravato e lesioni personali. L’uomo, non accettando la separazione, in più occasioni ha molestato la donna fino ad arrivare al danneggiamento della sua autovettura parcheggiata in strada.

L’acquisizione di elementi probatori ha permesso di smascherarlo in piena notte mentre si era portato sotto casa della donna colpendo in più parti l’autovettura che ha riportato seri danni.
Denunciato anche un cittadino di origine tunisine G.M., 42 anni, che è stato deferito per maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie, anch’essa tunisina, a cui, per gelosia, aveva vietato di uscire di casa. L’uomo inoltre per controllare la donna aveva installato sul suo cellulare un programma che permetteva di carpire illecitamente i messaggi e le telefonate che effettuava.

Pertanto veniva anche denunciato per il reato di installazione illecita di apparecchiature atte ad intercettare comunicazioni telematiche.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif