Attualità Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte, concorso poesia: arriva Patrocinio Assessorato Beni Culturali

Decima edizione

Chiaramonte Gulfi - La X edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Chiaramonte Gulfi – Città dei Musei” è stata insignita del patrocinio non oneroso da parte dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. Una notizia che inorgoglisce il direttore artistico della manifestazione, il poeta Sergio D’Angelo, e l’intero staff del concorso. Si tratta dell’ultimo riconoscimento in ordine di tempo, da parte delle istituzioni, che sancisce l’importanza e la valenza culturale che il concorso di poesie di Chiaramonte riveste, ormai, all’interno del panorama siciliano, diventato un punto di riferimento imprescindibile per i poeti.

Ricordiamo, infatti, che il concorso è stato insignito nel 2015 della Medaglia del Senato della Repubblica e nel 2016-2017 del Patrocinio non oneroso da parte dell’Assemblea Regionale Siciliana. Oggi, arriva un ulteriore riconoscimento, frutto dell’intenso lavoro svolto in dieci anni di attività. A questo proposito, Sergio D’Angelo spiega: “In dieci anni siamo cresciuti tantissimo perché non ci siamo mai fermati.

Abbiamo lavorato sempre per migliorarci e non ci si siamo mai risparmiati. Non avrei mai potuto fare nulla senza il prezioso aiuto dei miei soci, Giovanni Catania e Alessandro D’Amato. Li ringrazio dal profondo del cuore”. L’organizzazione del concorso comunicherà, a partire dalla prossima settimana, i nomi dei giurati che valuteranno gli elaborati. Tramite Social e in particolare attraverso il gruppo facebook del concorso, saranno presentati due giurati alla volta con una relativa scheda tecnica, a dimostrazione di tutti dell’alta qualità di chi giudicherà gli scritti.