Attualità Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte: Sebastiano Catania, artigiano ebanista, cittadino benemerito

La cerimonia ieri, 7 aprile, in aula consiliare

Chiaramonte Gulfi – Da oggi la città di Chiaramonte ha un cittadino benemerito: si tratta di Iano Catania, artigiano ebanista, 85 anni, insignito da tutto il consiglio comunale, durante una cerimonia solenne che si è svolta ieri pomeriggio, della cittadinanza benemerita. Si è trattato di un momento istituzionale e molto solenne in cui tutto il consiglio ha espresso gioia e grande ammirazione per questo signore ultraottuagenario che ancora oggi, dall’interno di una bottega, intaglia con grande maestria il legno. Sebastiano “Iano” Catania, infatti, ha donato moltissime sue sculture alla città a titolo praticamente gratuito: alcune sue opere sono visibili sia ai musei di Palazzo Montesano che all’interno della Biblioteca Comunale.

Inoltre, Iano Catania ha anche intagliato oggetti sacri e restaurato la mobilia  di alcune chiese chiaramontane, oltre ad aver rifatto anche l’altare della chiesa del cimitero e il campanile. Il presidente Alessia Puglisi, il capogruppo di maggioranza Elvira Ballato, il consigliere di minoranza Giovanni Garretto e, naturalmente, il sindaco Sebastiano Gurrieri, hanno espresso tutti sincera ammirazione e grande orgoglio per quest’uomo, a cui è stata dedicata anche una mostra visibile tutt’ora a Palazzo Montesano.

Iano Catania, uomo schivo e poco abituato ai riflettori, ha preso la parola solo a fine cerimonia, dichiarando che il suo mondo è la bottega e il lavoro è stato la vera ragione della sua vita. Infine, i suoi figli e i suoi nipoti gli hanno consegnato una pergamena donata dal Comune in cui viene scritto, nero su bianco, che da oggi Iano Catania è diventato un’autorità per l’intera comunità chiaramontana. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif