Cronaca Vittoria

Vittoria: Tutti noi siamo Giovanni Viola

Oggi i funerali nella chiesa del S.S. Rosario

Vittoria - Si sono svolti stamattina i funerali di Giovanni Viola, il 31enne imprenditore vittoriese impiccatosi il 7 aprile scorso all'interno della sua azienda agriola a Scoglitti. Lascia la moglie, una bimba di pochi mesi e tanti amici che lo hanno sostenuto e amato. Giovanni Viola è una vittima della crisi agricola: non ha retto il peso dei debiti e ha deciso di compiere l'estremo gesto. La città di Vittoria è rimasta sgomenta di fronte a tanto dolore, incolmabile per i familiari.

Il sindaco Giovanni Moscato ha proclamato il lutto cittadino e tantissimi, in queste ore, sono stati i messaggi di cordoglio da parte dei rappresentanti di varie categorie professionali. Poteva essere evitato tutto questo? Chi pagherà per la vita umana di Giovanni? Per la piccola che non vedrà mai il sorriso del padre? Per la moglie che non potrà trovare conforto? 

Giovanni Viola, ricordiamolo, siamo tutti noi. Una simile tragedia si è abbattuta su di lui, ma quanti ogni giorno rischiano di annegare? Quanti Giovanni Viola ci saranno ancora? Questa morte, ha segnato un punto di non ritorno nelle coscienze di noi tutti. Il corteo si è mosso questa mattina, silenzioso, dalla casa dell'imprenditore fino all'ingresso della Parrocchia S.S. Rosario, dove si sono svolte le esequie.

Anche la redazione di Ragusanew.com si unisce al dolore dei familiari.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif