Appuntamenti Ragusa

Ragusa, città cardio protetta

Profetto del Comune di Ragusa, dell’ASP di Ragusa e dell’associazione Amicuore.

Ragusa - Sono già 4 i defibrillatori che sono stati installati in città e già funzionanti, nell’ambito del progetto  “Ragusa città cardio protetta”, realizzato dal Comune di Ragusa, dall’ASP di Ragusa e dall’associazione “Amicuore” .
Stamani il sindaco Federico Piccitto, il primario di Cardiologia ASP di Ragusa, dott. Antonino Nicosia, e la presidente dell’associazione “Amicuore”,  dott.ssa  Lucia Ingarao , si sono recati in Piazza San Giovanni per verificare la messa in opera di uno dei defibrillatori, nello specifico donato da “Caffè Italia”, mentre la colonnina dell’impianto è stata acquistata  dal Comune di Ragusa, così come negli altri 3 impianti. 

Hanno donato rispettivamente gli altri tre defibrillatori il Rotary Club Ragusa Hybla Heraea per il sito di Piazza Duomo a Ibla, la ditta Tumino Autolinee per il sito di  Piazza Duca degli Abruzzi , a Marina di Ragusa, e l’Ottica Spoto per il sito di Piazza Libertà. A breve sarà installato in Piazza Cappuccini un altro totem donato da Lions Club Ragusa Host  ed Associazione Amunì di Ragusa, mentre il defibrillatore sarà donato dalla Farmacia Ottaviano.

“La nostra città –sottolinea il sindaco Federico Piccitto - grazie a questo progetto di grande valenza sociale  realizzato con l’ASP di Ragusa e l’associazione “Amicuore” , è diventata una delle poche realtà territoriali  cardioprotette  e sarà sicuramente punto di riferimento per altre comunità.  Altri defibrillatori saranno installati in siti strategici della città , così come anche nelle frazioni”.
L’associazione “Amicuore” sta già avviando i corsi di rianimazione cardiopolmonare con uso del defibrillatore,  gratuiti solo per gli operatori degli esercizi commerciali , per residenti e dipendenti di strutture pubbliche  che vivono od operano in prossimità dei totem e dei defibrillatori  posizionati nei punti strategici della città.

 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg