Cultura Film

Nella tana dei lupi: il fascino maschio dell'adrenalina

Un film dell'esordiente Christian Gudegast

"Nella tana dei lupi", film dell’esordiente Christian Gudegast, non è il solito film d’azione con sparatorie a manetta ed esplosioni a basso budget. Cosa rara per questo genere di film, ci troviamo di fronte ad una trama ben congegnata e a degli attori che hanno saputo recitare e interpretare benissimo il loro ruolo. Ci troviamo a Los Angeles, capitale del cinema e delle rapine in banca. Un gruppo di malviventi capitanato da Ray Merrimen (Pablo Schreiber), ruba un furgone blindato vuoto. Nel tentativo, restano uccisi alcuni agenti di polezia. Lo sceriffo Nick O’Brien (Gerard Butler) non ci dorme la notte: perché una tale carneficina allo scopo di portare via un furgone portavalori vuoto? Inizia così un gioco di nervi in cui i poliziotti di O’Brian cercano non solo di capire il senso di quell’azione, ma anche di catturare la banda, particolarmente specializzata e letale.

Film in cui viaggia il testosterone a mille e in cui non c’è poi così tanta differenza fra poliziotti e criminali, l’esordiente Gudegast ci regala un film essenziale, solido, in cui la trama si sviluppa bene e i personaggi non sono macchiette o retorici. Per fortuna, non dobbiamo sorbirci qualche morale sulla necessità di diventare criminali, piuttosto lo spettatore si trova davanti ai fatti compiuti: questi uomini hanno scelto di vivere così, senza se e senza ma, molto probabilmente per profitto e non perché sono vittime della società (tra l’altro, alcuni sono anche ex militari, ma non viene detto altro). Molto emozionanti gli inseguimenti lungo il traffico e la scena della rapina alla banca è davvero avvincente e convincente.

Colpo di scena finale che non ti aspetti, ma piacevole. Il genere si inserisce in quello che gli americani chiamano “Heist”, vale a dire i film di azione con sparatorie e rapine, in cui sono soltanto gli uomini i protagonisti e le donne hanno invece un ruolo assolutamente secondario (in genere sono solo cameriere, spogliarelliste o comunque relegate in secondo piano) ed è adatto a chi vuole andare al cinema per passare un momento di puro svago. Buone le prove di tutti gli attori, in particolare degli affascinanti Butler e Schreiber, protagonista ed antagonista del film. Nel cast anche il rapper 50 Cent.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif