Attualità Chiaramonte Gulfi

I primi 12, un concorso gastronomico

12 primi, 12 ragazzi, 12 piatti della tradizione.

Chiaramonte Gulfi - Un concorso gastronomico organizzato dall'azienda La Vita Bio, Società Coopertaiva Agricola e la sede staccata dell'Istituto Alberghiero Principi Grimaldi di Chiaramonte, si svolgerà giovedì 17 aprile. 12 ragazzi, con altrettanti 12 primi, si sfideranno a colpi di ricette per valorizzare al meglio la tradizione gastronomica ragusana. Il concorso, infatti, è nato  proprio per questo: valorizzare il territorio e le sue tradizioni egonogastronomiche. Una vera gara, dunque, riservata agli allievi degli istituti professionali di cucina della provincia di Ragusa. La manifestazione, denominata "I primi 12" ha il fine di contribuire a migliorare la conoscenza e la promozione dei prodotti trasformati dell’agroalimentare di qualità del territorio, valorizzare l’enogastronomia della provincia di Ragusa con la proposta e la presentazione di specialità preparate dagli studenti, favorire e migliorare la specializzazione professionale degli allievi e di riflesso dei produttori, stimolandoli ad una sempre maggiore attenzione all’utilizzo dei prodotti del territorio, stimolare gli allievi alla competizione gastronomica e alla messa in pratica di tutto quello che hanno imparato, come la tecnica, la ricerca, il gusto, la presentazione.

La gara gastronomica è riservata esclusivamente agli allievi delle quinte degli istituti con indirizzo alberghiero della provincia di Ragusa e si svolgerà il 19 aprile: alla manifestazione sono ammessi 12 allievi che hanno superato il primo step. Tutti gli allievi cucineranno con i prodotti messi a disposizione dall'azienda La Vita Bio, Società Cooperativa Agricola.
La valutazione dei piatti presentati al concorso sarà effettuata da una Commissione nominata dall’organizzatore, Il prof. Mario Cutello.
Saranno oggetto di valutazione del piatto in gara:
•    Proponibilità per tutto il periodo dell’anno;
•    Ingredienti provenienti per la maggior parte dal territorio Ragusano (possibilmente documentabili);
•    Realizzazione del piatto senza uso di particolari apparecchiature;
•    Ingredienti di facile reperibilità;
•    Originalità nella rivisitazione di antiche ricette o di innovazione a patto che siano elaborate con prodotti tipici della provincia di Ragusa;
•    Presentazione del piatto;
•    Armonia e gusto del piatto (profumo, cottura, sapidità, succulenza, etc.);
•    Genuinità dei prodotti utilizzati.

La Commissione assegnerà, a suo insindacabile giudizio, i premi, ossia:
•    Primo, secondo e terzo classificato;
I premi relativi ai primi tre classificati consisteranno in:
•    Primo classificato/a  €200 + regalo
•    Secondo classificato/a € 150 + regalo
•    Terzo classificato/a €100 + regalo

Tutti gli altri partecipanti saranno giudicati quarti a pari merito. A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione. Il giudizio della Commissione è definitivo ed inappellabile.
La proclamazione e premiazione dei vincitori si svolgerà a fine gara.

Questi i membri della giuria:

1-    Il Preside dell’istituto alberghiero “Principi Grimaldi” Bartolomeo Saitta
2-    Amministratore Delegato della Azienda “La Vita Bio” Nicola Arena
3-    Franco Noto esperto in fotografia industriale
4-    Davide Di Corato giornalista eno - gastronomo
5-    Irene Savasta giornalista della testata RagusaNews

Questi, invece, i 12 ragassi ammessi alla sfida:

1-    Martina Mercorillo (Ecosistema Ibleo) Chiaramonte
2-    Giuseppe Aristia (Splash) Chiaramonte
3-    Emanuele Giudice (Punta delle formiche) Vittoria
4-    Gabriele Pizzo (risotto alla Crema di Carciofi Bio con Speek) Vittoria
5-    Gabriele Fiorilla (Ravioli Primavera) Vittoria
6-    Gianluca Solarino (Tortelloni con Crema Di Zucca e Ricotta su fonduta di Datterino e Ragusano) Ispica
7-    Khalled Alladine (Strozzapreti al pesto di peperoni e Mandorle) Ispica
8-    Davide Giurdanella (Gnocchettidi pane con pomodorini semi dry e mousse di Fava cootoia) Modica
9-    Andrea Lucifora ( Saperi e Sapori Ragusani) Modica
10-  Carmelo Caccamo (Fantasia Bio) Modica
11-   Giorgio Abbate  (tra Tradizioni e innovazioni) Modica
12-    Alushay  Mario ( Lolli con Farina Di pomodoro Ciliegino secco e Farina integrale pesto di peperoni e Mandorle, Nuvole di ricotta al profumo di Arancia e crudo di Gambero rosso di Mazzara ) Ragusa.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif