Sport Ragusa

Disputata a Ragusa la seconda tappa del campionato Regionale Enduro

Hanno partecipato più di 200 centauri.

Ragusa - Domenica si è disputata a Ragusa la 2º tappa del campionato Regionale Enduro a cura del Motoclub Hobby Motor che proprio quest’anno compie i suoi 40 anni di attività. La gara, valevole anche come 2 ° prova del trofeo KTM si è disputata sulle colline ragusane dove l'esperto team ha ricavato un cross test in pendenza di circa 3,5km ed una linea costruita di circa 4,5km. Il terreno è stato il classico Ragusano, terra mista, pietre e rocce calcaree.

Sede logistica il centro commerciale Ibleo, dove si sono ritrovati più 200 centauri provenienti da tutta la Sicilia.
Lo staff del moto club Hobby Motor è stato messo duramente alla prova gestendo nel migliore dei modi le avverse condizioni meteo che sin dalla vigilia della gara affliggevano la provincia di Ragusa.

Ricostruendo totalmente il percorso delle prove per ben 3 volte, domenica alle ore 8:30 il direttore di gara ha dato lo start ai migliori piloti regionali che si sono dati battaglia in 8 prove speciali per un totale di 40 minuti per 160km: ha prevalso la giovane promessa palermitana Marco Bologna seguito dal suo compaesano Alessandro Talamo.
Ottimo primo posto della squadra del moto club Hobby Motor composta da: Ferrera, Tigano, Zapparata, Di Caro.

L'alto numero dei partecipanti ed i feedback dei piloti post gara, hanno dimostrato che il movimento dell'enduro siciliano è in crescita e che il Team ha svolto un ottimo lavoro.
Un ringraziameno particolare a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita e alla realizzazione dell'evento lavorando strenuamente, tutti gli sponsor ed i partner.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif