Appuntamenti Giarratana

Il Giro d'Italia passerà da Giarratana e Monterosso Almo

Lentini, Carlentini, Sortino, Palazzolo Acreide, Giarratana e Monterosso Almo

Ragusa - La Sicilia torna a vestirsi di rosa in occasione dell’edizione 2018 del Giro d’Italia che, come accade sempre più spesso negli ultimi anni, continua ad attraversare in lungo e in largo l’isola. Sono tre, infatti le tappe siciliane che, ormai tra pochi giorni, verranno percorse da Dumoulin, Froome, Aru, Chaves e altri campioni del ciclismo nazionale ed internazionale.

Passaggi importanti che rappresenteranno, di fatto, i primi tre tracciati della competizione sul territorio italiano. La partenza del Giro, infatti, avverrà come ormai da tradizione all’estero, precisamente in Israele. Uno sconfinamento che merita di essere iscritto negli annali della manifestazione poiché, per la prima volta nei suoi 101 anni di storia, la Corsa Rosa scatterà da un altro continente.

Dopo aver attraversato Gerusalemme, Haifa, Tel Aviv, Be’er Sheva ed Eliat, il Giro d’Italia approderà alle falde dell’Etna per la tappa Catania-Caltagirone, lunga 198 km (la più estesa delle tre). La giornata da segnare sul calendario per i tanti siciliani amanti del ciclismo è quella dell’8 maggio. Con partenza da San Giovanni Galermo, la corsa si snoderà per Misterbianco, San Giorgio e Fontanarossa fino al bivio per Lentini.

Da lì il Giro proseguirà attraversando le province di Siracusa e Ragusa toccando comuni dell’hinterland ibleo come Lentini, Carlentini, Sortino, Palazzolo Acreide, Giarratana e Monterosso Almo. Dopodiché, il ritorno in territorio catanese con i passaggi per Vizzini, Licodia Eubea e Grammichele fino all’arrivo di Caltagirone, con gli ultimi 5 km interamente cittadini.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif