Attualità Vittoria

E' morto, a 96 anni, don Lodovico Santoro

Si è spento serenamente

Vittoria - Si è spento sabato mattina a Pontecorvo, Padre Lodovico Santoro, Sacerdote Dottrinario, cittadino onorario di Vittoria e parroco per molti anni in alcune comunità. Classe 1921, Lodovico Santoro era nato a Fratte, rione di Salerno, il 27 Aprile. Cresciuto alla fede nella Parrocchia dei Dottrinari di Fratte, si consacrò a Dio con la professione semplice dei Voti il 3 ottobre del 1941, in piena Guerra Mondiale.

Seguì gli studi accademici in Teologia all’ Angelicum di Roma e fu ordinato Sacerdote il 22 giugno del 1947, nella sua città natale, Salerno. Dopo l’ordinazione fu inviato a Roma e poi a Pontecorvo dove si interesso’ dei piccoli del seminario nel collegio San Marco e san Cosma.

Arrivò in Sicilia, a Vittoria alla fine degli anni ’60, con una delegazione di Padri, su invito dell’ allora Vescovo Pennisi, per stanziarsi ed aprire una casa in città; collaborò attivamente alla creazione della nuova comunità di Santa Maria Goretti - che all’epoca non era ancora parrocchia - fu Parroco alla Madonna delle Lacrime nel 1969 e allo Spirito Santo nel 1970 dove pose le basi e la prima pietra per l’ erigenda nuova Chiesa parrocchiale.

A lui si deve l’ inizio dell’attività di accoglienza agli extracomunitari a Vittoria, divenuta successivamente realtà, grazie all’opera di Don Beniamino Sacco, suo successore alla guida della Parrocchia Spirito Santo. Ritiratosi, per obbedienza ai Superiori a Pontecorvo, le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi mesi, tanto da costringerlo a letto, e si è spento serenamente circondato dai confratelli, amici e familiari.