Economia Modica

Modica vuol tutelare il grano russello

Il sindaco scrive all'assessorato all'agricoltura

Modica - Il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha scritto oggi all’Assessore Regionale all’agricoltura Edy Bandiera per chiedere l’inserimento della tradizionale qualità di grano “Russello” ibleo nel Registro nazionale delle varietà da conservazione di specie agrarie e delle specie ortive. Solo la scorsa settimana era stata pubblicata la lista contenente ben 16 qualità di grano duro e tenero siciliane inserite nel Registro. Tra queste è presente una qualità di “Russello” proveniente dall’entroterra isolano. Una qualità completamente diversa dal “Russello” nostrano che per qualità e caratteristiche merita senza dubbio l’inserimento nell’importante Registro. Ne è convinto il Sindaco che insieme al consigliere di Maggioranza, Mario Abbate, ha scritto all’Assessore Bandiera: “Siamo fortemente convinti che il grano Russello ibleo meriti di stare in questo elenco ristretto che, come ha dichiarato l’Assessore, andrà a costituire una filiera dei grani antichi tracciata in tutte le sue fasi a partire dall’utilizzo di sementi certificate. Il Russello Ibleo è necessario per la produzione del famoso “pane di casa” e della pasta fresca, il suo riconoscimento a livello nazionale non potrà che avere una forte ricaduta in termini di qualità delle produzioni e allo stesso tempo i consumatori avranno le necessarie garanzie di prodotto. Abbiamo recepito le istanze che ci sono giunte da tantissimi produttori locali e le abbiamo inoltrate all’Assessore Bandiera che ci ha garantito un suo interessamento per la positiva conclusione dell’iter che riguarda la nostra varietà di grano”.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png