Attualità Modica

Gabriele Lavia a Modica per il festival del libro

Attesa per Ferruccio De Bortoli

Modica - Con la premiazione, con due piatti artistici di Thalass raffiguranti l’Ercole di Modica, a due mostri sacri del mondo dell’editoria, Mario Andreose presidente de “La Nave di Teseo” e del teatro, l’attore e regista Gabriele Lavia, si è aperta, al teatro Garibaldi, la seconda edizione di Forte Libro festival che si svolge nel centro storico di Modica sino al 29 aprile.
Mario Andreose è stato premiato dal Prefetto vicario di Ragusa, Ferdinando Trombadore e Gabrele Lavia, dal Sindaco, Ignazio Abbate.
L’apertura della serata, presentata dai giornalisti Marco e Viviana Sammito è stata ricca di spunti culturali a cominciare dalla proiezione del docufilm “Modica e il Cinema” della regista Alessia Scarso per continuare con la visione di un filmato che ritrae una scena de “L’Uomo dal fiore in bocca” di Luigi Pirandello interpretato da Gabriele Lavia.
Interessanti e poco noti i risvolti editoriali che hanno preceduto la nascita e “La Nave di Teseo”, voluta oltre che da Andreose da Umberto Eco ed Elisabetta Sgarbi. Il passaggio dalla Bompiani alla nuova creatura editoriale dei migliori autori della letteratura contemporanea danno oggi la cifra di questa nuova realtà che intende contrastare i grandi gruppi editoriali con la forza delle idee, dell’autonomia di pensiero e di iniziativa.
Forte Libro Festival, come è stato evidenziato, pone al centro degli interessi culturali la letteratura siciliana che tanto ha dato nello scorso secolo a quella italiana, non fosse altro per i due Nobel per la letteratura Luigi Pirandello e Salvatore Quasimodo che saranno ricordati con due momenti dedicati rispettivamente a 150 anni dalla nascita e a 50 anni dalla morte.
Poi nei palazzi del centro storico della città – al Palacultura e all’Auditorium “Pietro Floridia” si alterneranno grandi autori e giornalisti, nel mentre in Piazza Matteotti, cuore storico della città, sono attive “Isola dei Libri, che vede la presenza di quindici editori siciliani e cinque importanti librai, e Isola dei Ragazzi con laboratori di lettura e di scrittura.
La serata di apertura è stata anche caratterizzata da due momenti musicali: il duo Gianluca Abbate al pianoforte e Giovanni Manganaro al sax hanno eseguito, davanti ad un pubblico entusiasta,”Suite Ellenique” di Pedro Iturralde e successivamente quattro giovanissimi artisti del Liceo Musicale di Modica (Daniele Basile al sax soprano, Christian Forte al sax contralto, Dario Leontini, al sax tenore e Gabriele Sudano al sax baritono hanno eseguito Moon River (Henry Mancini) e Swing Shift (Lennie Niehaus).
Siparietto a parte quello di Alessio Giannone in arte Pinuccio, inviato speciale di Striscia la notizia, che è a Modica per presentare il suo “Trump Advisor: Donald e Pinuccio in viaggio per il sud d’Italia”, che scherzando con i presentatori ha dato vita ad alcune esilaranti gag.
Premio finale, infine, alla coppia letteraria del momento con la celebrazione dell’anno pirandelliano: Sarah Zappulla Muscarà ed Enzo Zappulla che hanno ricevuto dalle mani di Piera Ficili, di Mondadori Book Store di Modica, l’Ercole di Modica per avere, nel corso degli anni, riscoperto autori siciliani protagonisti della letteratura dell’otto/novecento del teatro e del cinema.
Domani, ricco programma di iniziative. Al Palacultura si alterneranno, presentando le loro opere, dalle ore 17.30 il giornalista e scrittore Roberto Alajmo che converserà con la giornalista, Franca Antoci, Emilio Casalini con il giornalista Concetto Iozzia, Ferruccio De Bortoli con il giornalista Marco Sammito e infine Tony Capuozzo con lo storico Giancarlo Poidomani.
Nell’Isola dei Libri si alterneranno nella speciale area dedicata alla presentazione autori ed editori siciliani con le loro opere a partire dalle 17.00 nel mentre nell’Isola dei ragazzi domani alle 11.00, alle 17.30 e alle 19.00 sono attivi i laboratori di lettura e di scrittura a cura della libreria Maperò.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif