Sanità Ragusa

Invalidità civili, l'Asp Ragusa approva regolamento commissioni

Per ogni Distretto dell’Azienda, con sedi a Ragusa, Modica e Vittoria - sono previste due Commissioni per l’accertamento dell’invalidità civile.

Ragusa - All’Azienda Sanitaria di Ragusa la Direzione strategica ha approvato, con atto deliberativo n. 733/2018,  il Regolamento per le attività delle Commissioni per l’accertamento delle invalidità civile  e, altresì, l’avviso pubblico per la costituzione di un elenco di idonei per la individuazione dei presidenti e dei componenti delle Commissioni mediche per l’accertamento della invalidità civile (Legge n. 295/1990); cieco civile (Legge n. 382/1970); sordomuto (Legge n. 381/1970), portatore di handicap (Legge 104/1992) e disabile ai fini dell’inserimento lavorativo (Legge n. 68/1999).

Il nuovo avviso per il rinnovo delle Commissioni invalidi apre nuovamente la porta ad altri medici che aspirino ad entrare a far parte delle commissioni. Il bando è pubblicato sul sito aziendale chiunque fosse interessato potrà visionarlo.
L’Asp intende quindi, procedere alla formazione di un elenco di professionisti idonei per la successiva individuazione dei componenti delle Commissioni mediche preposte all’accertamento delle condizioni di invalido civile, cieco civile, sordomuto portatore di handicap e di disabile ai fini dell’inserimento lavorativo da utilizzare  anche in seguito, per le eventuali sostituzioni dovute a qualsivoglia motivazione, rivolto ai Medici dipendenti e convenzionati e al personale del Comparto (Assistenti sociali) dell’Asp di Ragusa.

Per ogni Distretto dell’Azienda,  con sedi a Ragusa, Modica e Vittoria  - sono previste due Commissioni per l’accertamento dell’invalidità civile.
E’ prevista, inoltre, la presenza di due Commissioni provinciali,  con sede in Ragusa, per l’accertamento della condizione di cieco civile e per l’accertamento della condizione di sordomuto.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png