Attualità Ragusa

Consuntivo non approvato ex Provincia, Commissario ad acta?

Non è escluso che l’Assessorato regionale alle Autonomie Locali nomini nei prossimi giorni un commissario ad acta

Ragusa - Il 30 aprile è scaduto il termine per l’approvazione del Rendiconto Consuntivo 2017, ma il Libero Consorzio Comunale di Ragusa non ha approvato il relativo atto nei termini. Non è escluso che l’Assessorato regionale alle Autonomie Locali nomini nei prossimi giorni un commissario ad acta per l’adozione del rendiconto del 2017. Tra l’altro l’ex Provincia di Ragusa, ma qui è in buona compagnia con gli altri enti pubblici, non ha provveduto ad approvare entro il 31 marzo 2018 il bilancio di previsione 2018.

Sull’adozione degli strumenti finanziari il Libero Consorzio Comunale di Ragusa è in netto ritardo. Se appare improbabile e difficile l’approvazione del bilancio di previsione 2018 considerato che la Finanziaria regionale ha stanziato appena 91,5 milioni di euro per tutte le ex province siciliane, suona strano il ritardo nell’approvazione del rendiconto consuntivo 2017 che è un atto di routine, considerato che l’ex provincia di Ragusa si è dotata seppure solo il 28 dicembre 2017, del bilancio di previsione. Ora il rischio della nomina del Commissario ad acta.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg