Attualità Vittoria

Palazzo Carfì. Da due anni consegnato al Comune, ma resta chiuso

L’Amministrazione Comunale di Vittoria non è riuscita finora ad individuare una destinazione d’uso

Vittoria - Era il 7 aprile 2016 quando il Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha consegnato al Comune di Vittoria l’immobile di Palazzo Carfì, una volta destinato a sede del Museo Attilio Zarino, ma dopo due anni quel Palazzo resta ancora incredibilmente chiuso.

L’Amministrazione Comunale di Vittoria non è riuscita finora ad individuare una destinazione d’uso per un immobile che ha richiesto all’ex Provincia di Ragusa per fini culturali.

E’ paradossale la storia di Palazzo Carfì, acquisito dall’ex provincia di Ragusa ai tempi dell’amministrazione provinciale guidata da Emanuele Giudice per farne sede del Museo Zarino. Sono stati investiti più di 2 milioni di euro per la ristrutturazione, poi la difficoltà di trasferirne la collezione Zarino e la decisione del Commissario straordinario Dario Cartabellotta di darlo in comodato d’uso gratuito al Comune di Vittoria che ne aveva fatto richiesta. Ma dopo due anni, il Comune lo tiene chiuso e non si capisce francamente il perché. Un lungo iter che non ha permesso finora la piena fruizione di un immobile che per valore storico e architettonico e per la sua funzionalità può essere uno spazio culturale di grande interesse per tutto il comprensorio ibleo. Ma il Comune di Vittoria non è riuscito ancora ad aprirlo. Misteri della pubblica amministrazione… 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png