Cronaca Scicli

I contadini della droga, a Donnalucata

Sono due tunisini

  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-05-2018/1525690627-1-contadini-droga-donnalucata.jpg&size=417x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-05-2018/contadini-droga-donnalucata-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-05-2018/1525690627-1-contadini-droga-donnalucata.jpg

Scicli - A Scicli, dalle prime luci dell’alba, le perquisizioni degli uomini dell’Arma hanno permesso di trarre in arresto due soggetti di origine tunisina per detenzione di hashish. Nella frazione di Donnalucata, in c.da Spinazza l’attenzione dei Carabinieri veniva attirata dal vivace andirivieni dall’abitazione di due tunisini. All’interno della casa, infatti, i due giovani venivano attentamente perquisiti e trovati in possesso di sue panetti di sostanza di tipo hashish per complessivi 160 grammi, ed un coltello per il taglio intriso di stupefacente. La droga già pronta per lo spaccio avrebbe fruttato circa 1000 euro immessa sul mercato della cittadina iblea. AL termine delle operazioni sono stati arrestati BEN NAOUARA Hichem, di 33 anni, e FEKIH Anis, di 30 anni, già noti alle forze dell’ordine. I due sono stati posti a disposizione del P.M. di turno della Procura di Ragusa agli arresti domiciliari.
L’attività denominata week end sicuro ha visto impegnati circa 40 uomini della Compagnia di Modica, impegnati in 25 servizi di pattuglia svolti in tutti i quadranti orari ed in ogni angolo del territorio, in aderenza alle disposizioni del Comandante provinciale dell’Arma di Ragusa.