Attualità Chiaramonte Gulfi

Sicilia abbandonata: viaggio nell'ex hotel La Pineta. VIDEO

Un luogo che conserva ancora oggi una sua magnificenza.

Chiaramonte Gulfi - Un gruppo di ragazzi, alcune videocamere, una storia, un rudere. Si chiama "Sicilia abbandonata" ed è un video progetto che racconta, attraverso dei mini documentari, gli edifici e i siti che oggi sono stati completamente dimenticati ma che per varie ragioni suscitano ancora grande interesse. Girata in stile "mistero", una stroupe si è introdotta all'interno dell'Ex Hotel La Pineta di Chiaramonte Gulfi e ha iniziato ad esplorare i vari piani.

Ed ecco, allora, il declino, fotogramma per fotogramma, di questo ex albergo che ha segnato le vite di tanti, soprattutto negli anni '70 e '80: ci sono ancora servizi di piatti quasi completi, le bolle dei fornitori, un Hotel surreale, costruito in stile rustico, che ancora conserva qualche briciolo di sfarzosità, come ad esempio il bellissimo camino della hall. La speaker, inoltre, racconta la leggenda mistica legata a questo albergo, ovvero quella di una "truvatura" di un fantasma che sarebbe stata ritrovata dal proprietario. Leggende e niente più.

Bellissime e suggestive, comunque, le riprese fatte all'interno di quella che fu la prima discoteca del ragusano, il Popi-Popi. Di incomparabile fascino le riprese aeree, con le stupende vedute dei boschi e di Chiaramonte, a ricordarci che quel rudere, si trova in una posizione unica al mondo e che il suo disfacimento è solo un peccato. Riprese a cura di Andrea Caruso, Donato Diquattro e Fabrizio Ruggieri. Montaggio, Fabrizio Ruggieri. Speaker/testo, Melania Scrofani. Riprese in volo: Vito D'Avola. Fonico di presa diretta: Eva Criscione, foto Rossella Papa.