Cultura Siracusa

A Siracusa, in scena l'Edipo di Yannis Kokkos e Massimo De Francovich

Rappresentazioni classiche, si parte con Edipo a Colono

Siracusa - Un trionfo della classicità, un enorme successo per Yannis Kokkos e Massimo De Francovich. Una porta d'oro è la via regia che porta ad Atene, città della Giustizia, amatissima da Sofocle, che con questa tragedia le rende omaggio, pochi mesi prima di morire. Debutto affollatissimo l'11/5 al Teatro Greco di Siracusa, per il 54/o ciclo di rappresentazioni classiche, per l'Edipo a Colono, spettacolo tra i migliori degli ultimi anni. Atene è il luogo della solidarietà e della pietà e qui Sofocle riflette sulla crudeltà della vecchiaia, che flette gli uomini rendendoli dipendenti dall'altrui bontà. Il regista Yannis Kokkos ha realizzato un allestimento di grande impatto.

Atene ha la sua porta magnifica e Tebe, la guerriera, una torre militare. Al centro, di spalle, una statua di Edipo alta sei metri. Cast di ottimo livello, da Fabrizio Falco all'ottimo messaggero di Danilo Nigrelli, all'Antigone di Roberta Caronia, al Creonte di Stefano Santospago. Si replica fino al 24/6, a giorni alterni con Eracle.