Attualità Vittoria

Serata Onav con ospite Federica Fina

Giovanissima marketing manager dell’omonima azienda marsalese

Vittoria - Serata Onav per la consegna dei diplomi ai nuovi assaggiatori e con un’ospite d’eccezione: Federica Fina, giovanissima marketing manager dell’omonima azienda marsalese che produce 450 mila bottiglie l’anno e che ha presentato i suoi ‘spumeggianti’ vini: dal grillo, al perricone, al traminer aromatico, al merlot.

La serata promossa dal presidente dell’Onav Ragusa Salvatore Minardi, presente pure il vicepresidente nazionale Gianni Giardina, ha ‘laureato’ i nuovi assaggiatori promossi alla fine del decimo corso organizzato dalla sezione ragusana. La scelta di coinvolgere Federica Fina è stata di Salvo Faviana dell’Enoteca Mattei, che dopo aver gustato i suoi vini all’ultima edizione del Vinitaly ha preso l’impegno di coinvolgerla in una serata che ha consentito di conoscere la bontà dei vini Fina, una giovane azienda retta dal padre Bruno e dai suoi tre figli. Bruno Fina, discepolo del grande enologo Giacomo Tachis che ha cambiato il corso dell’enologia in Sicilia quando è stato consulente dell’Istituto regionale Vite e vino, gli ha dedicato pure una etichetta ‘Caro maestro’ a conferma dell’affetto e della stima nei confronti di Tachis. A rendere piacevole la degustazione una pimpante e socievole Federica Fina, chiamata dagli amici Kika, che insieme al vicepresidente dell’Onav Gianni Giardina hanno presentato e illustrato le caratteristiche di cinque vini: Makisè, un vino spumante; Kikè (è un traminer aromatico, fatto da suo padre Bruno in onore di sua figlia Federica), poi il Perricone, il Merlot ed infine El Aziz, vino dolce fatto di uve grillo. Fina rappresenta una piccola realtà nell’enologia ma che per competenza e passione scalda bocca e cuore

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg