Attualità Vittoria

Vittoria, si è conclusa la decima edizione di Scenica

Il festival dedicato alle arti circensi

Vittoria – Spettacolo, meraviglia, sorrisi, risate, allegria e magia. Non poteva chiudersi nel migliore dei modi uno dei festival più amati degli ultimi anni, una vera e propria festa di colori, emozioni, storie e incontri che ha coinvolto tantissime persone in queste ultime due settimane. Un compleanno speciale, quello che ha appena festeggiato “Scenica”, la manifestazione dedicata all’arte circense che si è conclusa ieri con uno spettacolo pomeridiano a Scoglitti e l’ultima replica dell’apprezzatissimo spettacolo “Naufragata” della Compagnia Circo Zoé in Teatro. Dieci candeline quest’anno per il festival organizzato dall’associazione “Santa Briganti”: tanti i partecipanti di ogni età che hanno riempito i luoghi deputati allo spettacolo in entrambi i fine settimana.

Molte le novità apprezzate da tutti, a partire proprio dalle location con il montaggio del Side Kunst-Cirque, un vero e proprio chapiteau-teatro allestito presso la Villa Comunale e che è diventato il punto nevralgico degli eventi del primo week end. Molto seguiti e applauditi tutti gli appuntamenti in programma, molti dei quali hanno registrato il sold out, con spettacoli adatti a tutte le fasce di età che hanno spaziato dal teatro dei burattini al circo, dalla narrazione alla danza, dal concerto performativo alla diffusione musicale, con equilibristi, trapezisti, acrobati e musicisti.

Tanti gli ospiti di alcune delle compagnie più quotate in questo momento a livello internazionale che hanno letteralmente conquistato il pubblico con i loro numeri divertenti, provocatori e spesso mozzafiato. Da ricordare certamente lo spettacolo “Naufragata” della compagnia Circo Zoè, “Obstinèes” della compagnia Burrasca con un portico aereo di 8 metri d’altezza montato in Piazza del Popolo davanti al Teatro Comunale ed ancora: “Troppe arie” del Trio Trioche, premio “SurPrize” della giuria e gran premio del pubblico al Teatro Carambolage di Bolzano; il “Grand Cabaret Deluxe” che lo scorso fine settimana ha aperto il festival, e poi lo spettacolo “Laerte” della compagnia My!Laika; Alberto de Bastiani che ha conquistato tantissimi bambini e adulti con le storie dei suoi burattini, “Inbox” vincitore nel 2015 del festival “Ici et Demain” di Parigi e il coinvolgente “Kalabazi”.

“Siamo molto soddisfatti del sostegno e della partecipazione che abbiamo registrato in questi giorni – commentano gli organizzatori – Il nostro festival cresce di anno in anno certamente grazie ad un impegno sempre maggiore nell’organizzazione e nella scelta del programma, ma soprattutto grazie all’appoggio che il pubblico ci manifesta in ogni edizione, segno che la gente ha sempre voglia di ritornare alla meraviglia e allo stupore dell’infanzia. Diamo quindi appuntamento al prossimo anno con tante nuove sorprese e come sempre con i nomi di eccellenza dell’arte circense internazionale”.
Il festival ha goduto del patrocinio del Comune di Vittoria e del supporto di sponsor privati.
 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif