Attualità Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte, questione idrica: opposizione scrive sollecito per i documenti

La richiesta è stata protocollata questa mattina

Chiaramonte Gulfi - I consiglieri comunali di minoranza Mario Cutello e Giovanni Garretto hanno protocollato questa mattina una richiesta scritta chiedendo al dirigente dell'area amministrativa di sollecitare il procedimento relativo alla concessione dei documenti sulla questione idrica richiesti dai consiglieri di minoranza e che sono stati, durante le scorse settimane, oggetto di polemica. Come si ricorderà, il consigliere Cutello e tutto il suo gruppo hanno chiesto e ottenuto solo una parte dei documenti relativi ai prelievi effettuati, a partire da marzo, nella rete idrica di Chiaramonte.

Nella richiesta, si legge: "I sottoscritti consiglieri comunali Mario Cutello e Giovanni Garretto, con riferimento alla richiesta di cui in oggetto protocollata presso codesto Ente il giorno 08-05-2018 con prot. n. 0007073/2018, considerato che è stata consegnata a mano ai sottoscritti solo parte della documentazione richiesta ovvero solo i rapporti di prova prot. 671/2018 del 27/04/2018, prot. 6715/2018 del 27/04/2018, prot. 6673/2018 del 27/04/2018 ed il piano di autocontrollo HACCP; considerati il ruolo istituzionale ricoperto dagli stessi e lo stato di emergenza idrica dell’ente, chiedono che venga sollecitato il procedimento in oggetto e che i responsabili dei competenti servizi compiano gli atti del loro ufficio al fine della conclusione dello stesso o espongano le ragioni del ritardo".

Intanto, i lavori a Chiaramonte procedono. Oggi, si è scavato in via Molè e pare sia stata individuata un'altra perdita. Non si tratterebbe, però, della perdita madre.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg