Attualità Scicli

Maria delle Milizie, casta diva

Del raggio tuo sereno, e vita nel tuo seno

Scicli - La voce di Maria Callas si inerpica sulle note di Casta Diva. E' il segno che qualcosa è cambiato, nel tradizionale video che Lucio, Andrea e Salvatore confezionano ogni anno qualche giorno prima della festa della Madonna delle Milizie. I tre goliardi propongono ogni anno una rilettura farsesca e dissacrante del testo delle festa della Madonna guerriera, che gli sciclitani imparano da piccoli a intonare come un rosario. La scena dello scontro fra l'emiro Belcane e il Conte Ruggero è ambientata nella spiaggia di Cava d'Aliga, davanti al rudere della Scogliera, ristorante sul mare dove la famiglia Giuca scrisse l'epopea di Scicli negli anni Sessanta e Settanta. 

Ma i due contendenti sono troppo distratti dai rispettivi cellulari per farsi guerra. Un Briatore de' noantri suggerisce dii demolire il rudere per speculare, mentre la memoria corre a un docufilm che agli inizi degli anni Duemila un cineasta sciclitano dedicò al ristorante La Scogliera, sala trattenimenti di una civiltà perduta. E rimpianta. Come l'autore di quel film. 

Ruggero e Belcane 2018 from Ragusanews on Vimeo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1534503216-3-despar.gif